Senatori USA criticano Facebook per l’accesso dei minori al metaverso

I senatori statunitensi Ed Markey e Richard Blumenthal hanno criticato Meta per i piani di aprire la piattaforma Horizon Worlds del metaverso a utenti di 13 anni e meno, accusando l’azienda di mirare ai giovani per massimizzare il profitto.

Horizon Worlds è un’app che consente agli utenti di costruire e esplorare mondi virtuali, giocare e interagire con altri utenti attraverso il visore di realtà virtuale Oculus Quest. Oculus Quest è un visore di realtà virtuale sviluppato da Facebook Technologies, che permette di giocare a giochi virtuali e di navigare in mondi virtuali senza la necessità di un PC o di un telefono.

L’azienda ha rifiutato di commentare sulla lettera dei senatori, ma ha sottolineato che l’attrazione di utenti giovani su Horizon Worlds sarebbe accompagnata da strumenti e protezioni appropriati all’età. Tuttavia, gli esperti hanno avvertito che il metaverso può essere dannoso per gli adolescenti, aggravando la solitudine, le preoccupazioni per l’immagine del corpo e l’esposizione a contenuti pericolosi.

La notizia è stata presa dal giornale statunitense: https://www.cnbc.com/

Hai delle domande?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *